26 maggio 2010

Le galere industriali cinesi

Da dove arriverebbero i nostri Apple, i Sony Ericsson e gli HP? Dagli stabilimenti della cinese Foxconn, una società che vanterebbe diversi episodi di suicidio (9 quelli noti).
L'impresa dice che si preoccupa a tal punto dei suoi 300 mila dipendenti da non farli uscire dalla fabbrica di Shenzhen dove dormono, mangiano, insomma sopravvivono.
http://tinyurl.com/2vp4622


Il loro sito "è stato anche attaccato e sulla home page è comparso un testo cinese con frasi sarcasitche del tipo: "Non ti senti bene oggi? Non c'è la fai ad andare avanti? Vuoi sapere come ci si sente a lanciarsi dall'edificio dei suicidi? Foxconn offre l'ambiente ideale per questo tipo di esperienze, garantendo la copertura stampa e la diffusione del tuo nome per migliaia di chilometri. Cosa aspetti? Prendi la cornetta e chiama Foxconn. Hotline per le richieste 514514514" (la pronuncia di 514 pare che in cinese suoni simile ad "Io voglio morire")".
http://tinyurl.com/39c3k5k

Sia Apple che HP hanno espresso la volontà di indagare ma sarà poco probabile che i veri stabilimenti e fornitori di innovazione della maggior parte dell'informatica mondiale vengano abbandonati per "qualche suicidio".

"Negli ultimi cinque mesi, 11 impiegati della fabbrica Foxconn di Shenzhen, in Cina meridionale, si sono gettati da altissimi edifici e nove sono morti. Degli 80mila impiegati totali della Foxconn 42mila lavorano nella fabbrica di Shenzhen".
http://tinyurl.com/364zouj

Danni collaterali dello sviluppo e del consumismo!

21 maggio 2010

Nuove decadenze




Quello che aveva capito che i manager avrebbero distrutto l'imprenditoria, Schumpeter chissà se aveva immaginato fino a che punto questo indotto di parassiti che oggi è corretto chiamare top manager sarebbero arrivati pur di sostenersi a vicenda. Sono destinati ad alimentare i prossimi Giacobini che non sappiamo se comprenderanno la differenza fra top manager e manager semplice. Non è difficile: i primi sono quelli che, bruciando i soldi delle aziende per cui lavorano vengono anche premiati per questo perché fanno ricche le banche delle lobby come Lehmann Bros. che quando falliscono prendono i soldi dallo stato. I secondi sono quelli che, guadagnando un'arachide in più dei sottoposti lavorano fino a notte fonda per prendersi la colpa del fallimento dell'impresa.
È possibile che, come a far cadere l'aristocrazia fu la nascente classe borghese, a dar vita al prossimo Terrore saranno questi pseudo-manager vessati dal parassitismo dei top manager di sangue blu e dei loro indotti politici e borsistici?
La Germania ha preso la strada giusta per provarci a riformare prima della disfatta. Da come andrà a finire potremo fare previsioni sul futuro di questa società immorale, decadente e soprattutto idiota.

http://www.economistiinvisibili.splinder.com/archive/2007-07

http://ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=16137

http://economia.unipv.it/pagp/pagine_personali/passarella/materiale/Schumpeter.pdf

http://etaslab.corriere.it/dynuni/dyn/Catalogo/Allegati/88-453-1096-5-SchumpIntro.pdf

http://www.giuri.unibo.it/NR/rdonlyres/FB451457-1977-4E8D-9002-212AE05FE5E2/14887/ImpresaeConoscenza.pdf

-- Postato con BlogPress dal mio iPod Touch

Poveri funzionari pubblici! Che vergogna!!!

Poverini, a quasi 300 mila euro l'anno se ne vanno i migliori. E quali sarebbero? E che cosa starebbero combinando da "migliori" visto la condizione in cui ci troviamo? E per quanto dobbiamo moltiplicare i 300 mila euro? Che totale esce per le nostre tasche? Quando se ne andranno quanto ci costerà in buona uscita e pensioni?
…e soprattutto: mostratemi quali aziende oggi lu assumeranno (a meno di non dover pagare sovvenzioni anche per quelli)!!!!

http://www.corriere.it/economia/10_maggio_21/guadagno_289_mila_euro_da_dirigente_pubblico_nel_privato_erano_ben_di_piu_rizzo_b9cd5f18-649d-11df-ab62-00144f02aabe.shtml


-- Postato con BlogPress dal mio iPod Touch

20 maggio 2010

Ma quanti saranno mai i funzionari pubblici?

Ho provato a cercare quest'informazione su Google è ho scoperto che chiedendo:
"Quanti sono i funzionati pubblici?"
"Numero funzionari pubblici"
"Numero dirigenti pubblici"
"Quanti sono dirigenti pubblici"
si ottengono solo un mucchio di informazioni sul numero complessivo e parziale, su quello che si pensa, su quello che fanno, ecc… i dipendenti pubblici, ma sul loro numero complessivo c'è un autentico muro di omertà. Che guadagnino profumatamente se confrontati con i colleghi delle imprese lo si sa: uno qualsiasi dei tanti dirigenti di ASL guadagna circa il doppio di un equipollente. Ma quello che si può supporre è che il loro numero sia così alto da pesare sulle nostre tasche al punto che un ritocco minimo degli stipendi di parte di loro equivarrà ad un recupero di una decina di miliardi di euro. Pensiamo se dovessero subire le ristrutturazioni cui la lean organization ha ormai abituato le imprese da una ventina d'anni dove andremmo a finire.

Se poi fosse vero che "Chi sa fare fa e chi non sa fare insegna. Chi non sa nemmeno insegnare, in genere, comanda", rischieremmo di produrre uno straordinario recupero di efficienza.

Su Internet, si dice, si trova tutto di tutti su tutto.
…si dice, perché, diversamente da altre confraternite, di costoro non si trova nulla neppure là.

E chiamali poco potenti!

16 maggio 2010

Funzionari e servi della gleba

Che fine ha fatto la storia dei fannulloni? Il gradasso difende gli intoccabili.
Una casta di Sceriffi di Nottingham. Quando andiamo a vedere Robin Hood, pensiamo a loro! Ma quanti sono veramente? Interrogata in proposito Google ci risponde solo in merito ai dipendenti pubbici, ma non esiste un numero preciso riguardo ai funzionari che ricordo appartenere almeno a tre grandi caste: quelli pubblici (con o senza funzioni manageriali), quelli internazionali e quelli politici o di partito. Nel pubblico ci sono persone che lavorano credendoci, quelle che lo fanno demotivate spesso a ragione, quelle che non lavorano cercando di imitare i superiori. Poi ci sono quelli che non sanno lavorare e non lavorano per diritto acquisito, per tesseramento o per abilità "linguistica". I primi sono a rischio di etichettatura (ovviamente di fannulloni). I secondi sono al di sopra di tutti e si chiamano funzionari pubblici. Anche qui c'è qualche pentito che si sente meno borbone e più calvinista, ma sono pochi, in burn out e con poche chances di evoluzione (in genere di basso livello). Gli altri sono gli eredi degli ispiratori de "I Vicerè". Robin Hood, Robin Hood! Se vuoi un mano, chiama Franti!